3888 visitatori in 24 ore
 242 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Patrizia Cosenza

Patrizia Cosenza

Sono solo una piccola donna semplice e cosi di botto, quando le emozioni non riescono più a stare dentro il cuore, mi soffocano dentro scalpitano. Cosi ho scoperto la passione di scrivere in un modo semplice e umile, esprimo solo quello che ho dentro da anni, sono emozioni che mi porto ... (continua)


La sua poesia preferita:
A me stessa
Silenzio, non dire nulla,
ascolta il bisbiglio dell’acqua
nelle discese della vita
odo l’armonia della poesia
passa il fiume nel suo lungo viaggio

Silenziosa, ascolto il rituale scroscio su sassi
(uno ne ho nel petto)
il tempo ha formato una...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Una donna a metà
L’altra metà di me,
vive in un altro cielo
fatto di cellule invadenti
di muschio bagnato appiccicoso
di onde in movimento.

L’altra metà non è qua
ma dentro pagine scritte di incertezze
di abbracci senza un perché
negli abissi infiniti
di un...  leggi...

Questione d’abitudine
Ho radunato le forze
di un ieri passato andato
dove ancora c‘erano lacrime intrise
ho avvertito dolore nel petto
via via affievolito poiché il sole scalda la vita

ho radunato le forze
quelle cadute nel fondo di un frastuono
ancora le braccia...  leggi...

C’è una speranza
Mi spoglio di silenzi
e compongo nella mia mente
prima con i pensieri

poi con la penna scorro
formando scarabocchi
forme astratte geometriche
vibrazioni di chiari e scuri

poi si addormentano i pensieri
vagano in rotta opposta
giro e...  leggi...

Echi di respiri
Folate di soffi ansanti
attoniti momenti
nella notte Intrigante

mani
intraprendenti
impazienti a plasmare
movimenti scuciti ondulati
delicatamente
urtando nel cedevole di corpi passionali

noi
nel sacro e profano
sospiri innocenti e...  leggi...

Inattesi tormenti
Sono
brusii inattesi

echi di carezze dentro conchiglie di giorni
disseminati nella sabbia di un passato
nei tuoi e nei miei occhi usci di desideri
raccontano di te amore caro e di me
anime tormentate

della tua storia e della mia
delle...  leggi...

I tuoi respiri
Smaniavo di raccogliere i tuoi respiri
tra le mie mani per farne ossigeno nel
mio cuore

Ho lasciato passare
i giorni gli anni
poi ancora stagioni,

il freddo entrava nelle mie ossa
poi tu all’improvviso, non ti aspettavo
era tutto chiuso...  leggi...

Vivere
C’è arietta che muove i miei rami
sono un albero che cresce
fatto di germogli fiori e colori.

Coltivo senza raccogliere,
questo fazzoletto di terra a forma di cuore
ora asciutto desertico ora fertile
sboccia qualunque cosa
qui...  leggi...

Sogno infinito
Ho colto con amore carezze
che la vita
mi ha centellinato nel tempo
ora sanno di graffi.

Bisbigli di echi lontani, di ieri
stagioni rotolate nei ricordi
ora storia spolverizzata nei cieli
perduti.

Ho colto parole
rimaste nelle pareti del...  leggi...

Era Natale
In silenzio
La neve cadeva leggiadra
In una grotta
Brillava una luce,
Un soffio vitale
Nasceva, per dare la pace...  leggi...

Attese
Lo sai di cosa è fatta la mia lacrima,
di attese,
desideri e lunghi sospiri,

Lo sai di cosa sono fatte le mie notti,
di attese,
di stelle sui cuscini
sogni nascosti dietro nubi
di dubbi offuscati.

Camminando con le braccia aperte...  leggi...

Amore a briciole
Cuore livido e vivido
amore tralasciato
dimenticato
spalmato sul ricordo
di una vita antica
cieca,

di passione soppressa,
richiusa
custodita per amore,

donato senza
un se e senza un ma,

amore a briciole
elemosinato
adagiato in...  leggi...

A testa china
È passata un’altra
notte,

canto di tristi silenzi urlati
silenzi scritti
silenzi destinati

una bambina con la testa china
ha messo in un angolo
la bambolina
per non giocare più.

Il lupo nero si è saziato di...  leggi...

Patrizia Cosenza

Patrizia Cosenza
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
A me stessa (16/02/2018)

La prima poesia pubblicata:
 
Valigia che sa di noi (09/11/2013)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Il mondo sta morendo (19/11/2019)

Patrizia Cosenza vi propone:
 Echi di respiri (19/09/2016)
 A testa china (28/10/2014)
 Attese (12/12/2014)

La poesia più letta:
 
Mi sono persa (19/12/2013, 3733 letture)

Patrizia Cosenza ha 12 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Patrizia Cosenza!

Leggi i segnalibri pubblici di Patrizia Cosenza

Leggi i 675 commenti di Patrizia Cosenza

Le raccolte di poesie di Patrizia Cosenza

Patrizia Cosenza su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 08/07/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Seguici su:



Cerca la poesia:



Patrizia Cosenza in rete:
Invia un messaggio privato a Patrizia Cosenza.


Patrizia Cosenza pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

De vulgari eloquentia

Il "De vulgari eloquentia" è un trattato in lingua latina scritto da Dante Alighieri tra il 1303 e il 1304. (leggi...)
€ 0,99


Patrizia Cosenza

Adagiata inerme nel tuo ventre

Famiglia
E poi mi fermo
penso,
con rassegnazione sei andata via
senza raccontarmi nulla della vita
senza spiegarmi
l’amore come succede,

non hai avuto tempo
Madre.

Mi fermo e penso
non mi hai spiegato nulla
della meschinità degli uomini
non mi hai spiegato
che non bisogna essere sempre leali.
ma lungimiranti e saggi.

Mi fermo e guardo in cielo
aspetto un tuo segno
mi sento ancora piccola
ho bisogno ancora delle tue carezze
il mio cuore è pieno di amarezze
non c’era tempo
a descrivermi le tristezze
della vita...

Madre nell’intreccio
del tuo ventre mi sento
adagiata inerme.



Club Scrivere Patrizia Cosenza 10/09/2015 15:54| 7| 348


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - zani carlo - Alberto De Matteis - Pagu - Francesco Rossi
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Quante parole ancora da dire, carezze baci da fare ... la scomparsa di una madre anticipatamente è una mancanza come una voragine,
una mamma non basta una vita per raccontare e spiegare la vita ai figli.
l’amore mancante di una mamma è un tassello che un figlio cercherà per tutta la vita.
»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Una lirica toccante. L'autrice manifesta come è nella natura umana sentire sempre e comunque il bisogno della madre. Non è mai bastevole la sua vicinanza, la trasfusione di vita e d'esperienza che lei, madre, può donare ad una figlia che forse è ancora impreparata al mondo. Versi di grande intensità e bellezza. Complimenti.»
Luciano Capaldo (10/09/2015) Modifica questo commento

«L'amore di una madre è fondamentale per i figli ...è supporto e conforto in ogni attimo della vita e quando viene a mancare crea, come versifica la brava Poetessa, una voragine... ci si sente in bilico su questa Terra dove regna l'egoismo e la malvagità .È una poesia nella Poesia che srotola emozioni ed uno stato d'animo lacerato dall'assenza importante.»
Club ScrivereAnna Di Principe (10/09/2015) Modifica questo commento

«Un dramma... perdere la mamma da giovane... non posso immaginarlo... vista la mia fortuna, in questo senso...
Mirabile la dolcezza con la quale la poetessa esprime tutto il suo dolore... con tatto, sensibilità e tanta dignità.»
Club Scriverezani carlo (10/09/2015) Modifica questo commento

«Versi questi che mi hanno fatto riflettere sul mio rapporto con mia mamma? È una voragine immensa nel cuore e nella mente di un figlio la perdita della madre, ma da giovani è una tragedia. Una madre, qualsiasi madre, anche con i difetti peggiori, è sempre migliore del vuoto. Lo dico per me, io che ho avuto mia madre vicina fin quando è morta a 90 anni, io ancora a chiedermi il perché di alcuni suoi modi e parole sbagliate... perdoniamo queste madri umane, piene di dubbi e difetti come noi, ma ringraziamo la vita di averle avute vicino!»
Daniela Zarriello (10/09/2015) Modifica questo commento

«Una poesia che, attraverso parole ed immagini toccanti,
interpreta il dramma per il vuoto (una vera voragine) che
si viene a creare tra un figlio e la scomparsa prematura
della propria madre.»
Club ScrivereAlberto De Matteis (10/09/2015) Modifica questo commento

«Perdere una figura così importante è sempre una tragedia. La mamma è insostituibile e i suoi insegnamenti ci accompagnano per l'intera vita. La poetessa ci descrive il suo dolore, il peso dell'assenza, i pensieri di un affetto perduto. Una poesia dolcissima e dolorosa assolutamente da ricordare.»
Club ScriverePagu (11/09/2015) Modifica questo commento

«un scrivere a cuore aperto, un esternare sentimento che pare abbia le assonanze con l'intimo e un legame profondo che mai si spezzerà.»
Club ScrivereFrancesco Rossi (11/09/2015) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it